venerdì, 18 Giugno 2021

L’Executive Spa Hotel apre anche agli esterni per un’esperienza cosmopolita e futuristica

Il nuovo Executive Spa Hotel di Fiorano Modenese (MO) è l’incarnazione da terzo millennio di una struttura storica che si reinventa per guardare al futuro in ottica smart, full plastic free e nel segno del made in Italy. Quello che nel 1985 si presentava come il primo hotel a 4 stelle del comprensorio diventa oggi un’esperienza contemporanea in grado di dialogare con ospiti e avventori occasionali che, oltre all’EXÉ Restaurant, avranno accesso a un centro benessere di circa 400 mq, a una digital fitness area aperta fin dal primo mattino, al nuovo ristorante ALTO e al cocktail bar ARIA, entrambi posizionati su un suggestivo rooftop che consente di bere e mangiare sotto il firmamento.

Nella sua veste moderna, l’Executive Spa Hotel vanta 64 stanze, di cui 5 suite, progettate dallo studio di Gualtiero Sacchi con un design che richiama gli anni ’50 nelle forme e nei materiali forniti dai più prestigiosi brand di interior nel panorama italiano, come Rubelli per tessuti e arredi, Florim per le lastre ceramiche, Flos per l’illuminazione, KeraKoll per i materiali costruttivi e Technogym per la zona fitness.

Più che una semplice ristrutturazione, a interessare l’intero edificio è stato però un ripensamento in senso smart dei concetti di albergo e ospitalità, che mostra i propri effetti anche sul piano della sicurezza e delle dinamiche di accesso e prenotazione: una app mobile studiata ad hoc offre la possibilità di effettuare il check-in da casa, in modo da evitare code e assembramenti in reception. Automaticamente abilitato, il telefono diventa la chiave della stanza, nella quale si entra avvicinando il dispositivo alla porta. Un unico fit band consentirà inoltre di effettuare l’ingresso a Spa e palestra, controllare le macchine e aprire e chiudere l’armadietto.

Tutti gli ambienti sono dotati di un sistema di filtraggio elettronico dell’aria per il controllo della contaminazione microbiologica aerodispersa, mentre in ogni camera è presente un dispositivo con tecnologia a lampade Uva per la sanificazione automatica. Un lettore per il riconoscimento facciale consente infine l’accesso in hotel solo a chi indossa la mascherina e ha una normale temperatura corporea.

Il ristorante EXÉ ambisce innanzitutto a essere una sofisticata esperienza enogastronomica che soddisfa le papille più esigenti e favorisce il relax, grazie anche agli spazi importanti e a un impianto per il trattamento dell’aria con filtrazione elettrostatica che consente di ridurre i batteri del 95%. Nel loro regno, gli Chef Paolo Balboni e Francesca Simoni rielaborano la tradizione italiana esaltandone le caratteristiche con una buona dose di fantasia applicata a ingredienti di primissima scelta.
Emblema sopraelevato di una cucina in continua evoluzione, che cambia forma e stile senza mai perdere la propria identità e il legame con le origini, ALTO occupa il tetto dell’Executive Spa Hotel con il profilo di un innovativo e sofisticato rooftop restaurant. 

Le colline di Fiorano abbracciano con il loro calore panoramico anche ARIA, riservato cocktail bar per serate uniche che con ALTO condivide il gusto degli arredi e la collocazione sul rooftop.
Oltre 400 mq interamente dedicati al benessere, al relax e all’attività fisica sono il tributo dell’Executive alla filosofia della salute: in una struttura totalmente nuova con dotazioni di ultima generazione, un luogo intimo e speciale invita a prendersi cura di se stessi con trattamenti, massaggi, percorsi completi, yoga, Pilates e fitness. Con un approccio che rivela l’intenzione di allinearsi alla concezione di una struttura cosmopolita, l’hotel consente l’accesso alla palestra e alla Spa – dove la linea cosmetica è di carattere bio e vegetale – non solo ai clienti ma anche agli esterni, che possono usufruire di pacchetti e programmi mirati di allenamento su prenotazione, senza abbonamenti e canoni mensili.

 

News Correlate