mercoledì, 27 Ottobre 2021

Torna Skipass, Corsini: ci sono presupposti per buona stagione invernale

“L’estate è stata particolarmente importante per il nostro Appennino, perché la voglia di vacanza, ma soprattutto il desiderio di spazi aperti, di luoghi molto larghi dove si è abbastanza lontani dall’assembramento tipico magari della Riviera o delle città d’arte, ha consentito al nostro Appennino di fare una ottima stagione estiva. Adesso pensiamo a quella invernale”. Lo ha detto Andrea Corsini, assessore al Turismo dell’Emilia-Romagna, a margine della presentazione di Skipass, salone del turismo e degli sport invernali che si terrà alla Fiera di Modena dal 29 ottobre all’1 novembre.
“Noi abbiamo messo in campo anche molti sforzi dal punto di vista finanziario, perché abbiamo aumentato le risorse per la legge di riferimento della montagna – ha aggiunto Corsini – e quindi i gestori degli impianti avranno a disposizione più risorse per la gestione degli stessi. Stanno procedendo anche gli investimenti previsti dall’accordo di programma con il Governo di qualche anno fa, e quindi ci sono tutti i presupposti per fare una buona stagione invernale. Ovviamente – ha sottolineato l’assessore – se la neve accompagnerà il prossimo inverno. Naturalmente bisogna rispettare le regole, le mascherine e il distanziamento ma ci sono le condizioni per fare una buona stagione invernale”.

‘Restart edition’ è il il motto della 27^ edizione di Skipass. Per motivi di sicurezza legati al Covid non ci saranno le attività agonistiche e ludiche previste di solito all’esterno, ma si punterà sui contenuti, sulla presenza di tutte le aziende del pool degli sponsor Fisi (Federazione italiana sport invernali) e dei negozi per acquistare i prodotti del settore. Inoltre, novità di quest’anno, nella prima giornata, in occasione dell’Emilia-Romagna day, tutte le persone che visiteranno Skipass usufruiranno dell’ingresso gratuito.
Emilia-Romagna e Toscana non potevano certo mancare a Modena con la loro offerta dedicata agli amanti del ‘turismo bianco’. Le due regioni saranno a Skipass insieme, con 15 operatori emiliano-romagnoli e 5 toscani. Le località invernali dell’Appennino a cavallo fra le due regioni, come il Comprensorio del Cimone, il Corno alle Scale e l’Abetone, proporranno durante la kermesse il meglio delle loro offerte invernali: il pubblico potrà acquistare direttamente allo stand skipass e pacchetti weekend a prezzi scontati. Skipass Matching Day, il workshop B2B riservato agli espositori della rassegna modenese quest’anno si terra online, il 29 ottobre, e vedrà la partecipazione di 40 buyer, tra organizzazioni italiane ed internazionali specializzate in turismo della neve e montagna.

News Correlate