martedì, 19 Gennaio 2021

A Spilamberto per scoprire l’aceto balsamico

Ad ottobre è in programma ‘Vetrine Motori e Balsamici Sapori’

Da venerdì 2 a domenica 4 ottobre nel borgo di Spilamberto, la patria dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, si celebra un momento fondamentale della realizzazione del prezioso prodotto gastronomico. Il Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale in collaborazione con il Comune di Spilamberto, la Consorteria dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e le “Botteghe di Messer Filippo”, organizza, in occasione del rito della cottura del mosto, la kermesse “Vetrine Motori e Balsamici Sapori”. La manifestazione comincia venerdì 2 con l’apertura del mercatino dei prodotti biologici ed equosolidali. Nel tardo pomeriggio gli alpini sfilano per le vie del centro storico e organizzano degustazioni di prelibatezze tipiche della zona. In serata è proiettato “Terra madre”, film documentario di Ermanno Olmi. Sabato 3 i visitatori possono assistere al rito dal quale prenderà vita il prezioso Balsamico. La giornata di sabato si conclude con uno spettacolo della compagnia teatrale Koinè che guiderà il pubblico in un viaggio fantastico attraverso le delizie della gastronomia locale. Domenica 4 la kermesse si apre con il mercatino degli animali di bassa corte anche se i protagonisti sono i motori: l’associazione “Le botteghe di messer Filippo” raduna una serie di auto di prestigio, da quelle d’epoca fino a quelle elaborate, trasformando per qualche ora le vie del paese in una passerella per le regine delle strade del passato e del futuro. Per tutto il weekend Spilamberto ospiterà inoltre le aziende agricole del territorio e la vendita diretta dei loro prodotti, laboratori per bambini, spettacoli, laboratori del gusto, iniziative culturali e tanta musica.

News Correlate