giovedì, 21 Gennaio 2021

Decolla l’estate a Rimini: eventi da luglio a settembre

Rimini continua a proporre un’estate ricca di appuntamenti da non perdere. Dopo i grandi successi della Molo Street Parade e della Notte Rosa, prosegue il cartellone riminese all’insegna della musica con concerti unici e ospiti d’eccezione come Gloria Gaynor (16 agosto) e Dj Hardwell (2 agosto).
Fino al 7 agosto va in scena alla Corte degli Agostiniani la rassegna ‘Percuotere la mente’. Mercoledì 16 luglio Ritmomania. Plaza Francia, il nuovo progetto che raccoglie le esperienze musicali di Müller & Makaroff e Catherine Ringer è in cartellone lunedì 21 luglio, mentre lunedì 28 luglio arrivano dal Belgio gli Hooverphonic. Chiude la rassegna, giovedì 7 agosto, Daniel Melingo, l’ambasciatore del tango popolare e colto. Dal 5 agosto la Sagra Musicale Malatestiana di Rimini aprirà ancora una volta le sue porte alla musica ospitando grandi orchestre sinfoniche, direttori e solisti di spicco internazionale.
Dal 17 al 20 luglio Piazzale Federico Fellini si anima con il Festival Internazionale del Cinema d’Animazione e del Fumetto: monografie, serie tv, cortometraggi d’autore, anime giapponesi, film di diploma prodotti dalle scuole di cinema d’animazione europee, perfino una selezione dai Cartoon D’Or, l’Oscar europeo del cinema d’animazione. Diventa maggiorenne Riminicomix, mostra-mercato del fumetto. La convention riminese si snoderà tra sfilate con costumi incredibili, mercatini fantasy, animazione, spettacoli, appassionati del mondo dei manga, esibizioni dove sarà possibile fotografarsi con i personaggi preferiti dal mondo dei comics, in collaborazione con BHC Cosplay. Venerdì 20 e sabato 21 giugno ci saranno laboratori e animazione a cura di ‘Il Porto dei Piccoli’. Approda a Rimini, in piazzale Fellini, il Gelato World Tour. L’evento, che ha toccato nove città in tutto il mondo, ha scelto Rimini per la tappa finale dal 5 al 7 settembre.
Dal 24 al 30 agosto Rimini Fiera accoglie la 35^ edizione del Meeting dell’Amicizia fra i popoli, la manifestazione internazionale è da sempre un crocevia di testimonianze ed esperienze di diversa provenienza culturale. Attesi sei ministri oltre a Marchionne e Squinzi, Luciano Violante e il professor Lopez che si confronteranno nel libero e aperto dialogo con le personalità più interessanti della cultura, della politica e della fede.
Nell’anno delle celebrazioni del Bimillenario del Ponte di Tiberio e della morte dell’imperatore Augusto, Rimini propone, fino al 31 luglio due mostre temporanee nell’Ala Moderna del Museo della Città ‘Il ponte di Tiberio attraverso i disegni di Stanislaw Kasprzysiak’ e ‘Nel nome di Cesare Ottaviano Augusto, 4 Città unite da 4 Archi. Susa Aosta Rimini Fano’. 

News Correlate