domenica, 18 Aprile 2021

Alla scoperta dell’Appenninno reggiano sulle ciaspole

L’iniziativa è della cooperativa “I Briganti di Cerreto”

Sulle ciaspole con i briganti, alla scoperta di uno dei luoghi più belli dell’Appennino reggiano. È l’opportunità che tutti i giorni, dal 27 dicembre al 5 gennaio, offrirà la cooperativa “I Briganti di Cerreto” a quanti vorranno cimentarsi in un percorso di media difficoltà che, dal centro di Cerreto Alpi (950 metri), raggiunge i laghi sopra i 1.200 metri. La partenza è prevista dal Rifugio dei Briganti a Cerreto Laghi e si snoda lungo una mulattiera fino ai Prati del Monte. Il percorso, lungo l’ippovia dei Briganti, raggiunge l’antica strada che porta in Garfagnana. Si prosegue per la strada che costeggia il fianco destro della valle fino ai laghi cerretani. Passando per il lago artificiale Pranda e il lago glaciale Scuro, si arriva sulle sponde del Gore, il più selvaggio di tutti, all’interno del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano. Con un percorso complessivo di circa tre ore, si torna al punto di partenza.

News Correlate