venerdì, 14 Maggio 2021

Serracchiani: no ai tagli dei due Intercity Mestre – Trieste

“La recente decisione di Trenitalia di tagliare due Intercity Mestre-Trieste, è sconcertante sia nel merito che nel metodo, e non in linea con il rapporto finora avuto con Ministero e Trenitalia”. Questa è la posizione, espressa in una nota, della presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, che ha formalizzato la richiesta di ripristinare i due treni con una lettera al ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio, all’a.d. del Gruppo Fs Renato Mazzoncini e all’amministratore delegato di Trenitalia, Michela Morgante.

“In questi due mesi – ha scritto Serracchiani – c’è stato il silenzio alle richieste della nostra Regione su voci via via più numerose relative al taglio di questi servizi. L’eliminazione di questi treni risulta oltremodo penalizzante in quanto interviene in un momento di forte azione di miglioramento dei servizi ferroviari, ottenuta anche grazie agli ingenti investimenti della Regione sul rinnovo del materiale rotabile e per l’ampliamento dell’offerta delle Frecce. Per tali motivi e per la necessità che le regole che disciplinano i rapporti tra lo Stato e la nostra Regione siano rispettate – conclude – l’assunzione di tale provvedimento non appare sostenibile”.

News Correlate