mercoledì, 21 Aprile 2021

A Fiumicino rinasce l’area Terme di Matidia, riqualificata da Regione

L’area archeologica delle Terme di Matidia, in via Redipuglia, a Fiumicino, dopo la riqualificazione da parte della Regione Lazio, rinasce a nuova vita e apre al pubblico per le visite.
L’obiettivo è di rendere nuovamente fruibile il sito archeologico per attività istituzionali, aperto ai visitatori e ai turisti. “Le Terme di Matidia – ha commentato l’Assessore al Bilancio e Patrimonio, Alessandra Sartore – sono un nuovo esempio di patrimonio storico e archeologico regionale che rivive dopo anni di abbandono. Ancora una volta, il progetto di recupero e restituzione alla collettività del bene si potrà realizzare grazie alla collaborazione con le altre istituzioni, il Comune di Fiumicino, il Parco Archeologico di Ostia Antica e il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo”.
“È un bellissimo progetto. Ora manca da finire solo la recinzione e la controrecinzione dell’area archeologica va ora esaminata con il Parco Archeologico – ha aggiunto il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – e una grandissima occasione, di cui ringraziamo la Regione Lazio, in particolare l’assessore al Patrimonio Alessandra Sartore.  L’idea e’ quella, a partire già dalla primavera, di aprirla a prime visite didattiche grazie alla disponibilità dell’Istituto superiore scolastico Baffi di Fiumicino per curarlo e renderlo un “luogo didattico” aperto al pubblico, con percorsi orto botanici e di ristoro”. 

 

News Correlate