mercoledì, 8 aprile 2020

Roma, la Nuvola di Fuksas trasformerà l’Eur

Il progetto primo traguardo per la creazione di un centro congressuale

Sono iniziati martedì 15 gennaio i lavori della messa in opera della nuova Nuvola dell’architetto Massimiliano Fuksas, costruzione che, secondo i disegni politici e progettuali, contribuisce a rendere Roma capitale congressuale internazionale. La Nuvola di Fuksas, costruita in acciaio e teflon, sarà opalescente durante le ore di luce e brillante durante la notte. Un grande edificio con facciate in vetro, a forma di C, con tanto di giardino d’inverno, serra e parco botanico. Il progetto si inserisce nell’ampio piano di trasformazione dell’Eur in centro del turismo congressuale e dei meetings organizzati. L’intero complesso, una volta terminato comprenderà un auditorium da 1800 posti, due sale congressuali, un foyer e diversi altri spazi minori. Inoltre sorgeranno ampi parcheggi interrati e in superficie per accogliere i visitatori e servire il quartiere.

News Correlate