domenica, 25 Settembre 2022

Riapre dopo 19 anni il Museo delle navi romane: da domani visite gratuite

Dopo 19 anni riapre alle visite il Museo delle Navi romane a Fiumicino che ospita una delle più importanti collezioni di navi romane del Mediterraneo, 5 relitti, con un apparato multimediale di informazioni. Si potrà accedere gratuitamente al nuovo allestimento in progress ed assistere in diretta al restauro in corso sui legni di una delle navi esposte. Al il taglio del nastro presente il ministro della Cultura Dario Franceschini, il DG Musei, Massimo Osanna, il direttore della Soprintendenza archeologica di Ostia Antica, Alessandro D’Alessio, il presidente e l’AD di AdR, Claudio De Vincenti e Marco Troncone, il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, il Vescovo Gianrico Ruzza. Il Museo sarà aperto al pubblico 6 giorni su 7 (escluso il lunedì), dalle 10 alle 16 e, fino all’anno prossimo, gratuitamente.

Inaugurato nel 1979 e poi chiuso dal 2002 per operazioni di restauro e per bonificare la struttura dall’amianto che era sul tetto, l’offerta del Parco archeologico di Ostia antica è suggestiva: sorto nel punto in cui, tra il 1958 e il 1965, tornarono alla luce i relitti navali mentre si lavorava per realizzare l’Aeroporto Leonardo da Vinci, il Museo propone un percorso di visita su due livelli. Al piano terra si può passeggiare intorno al guscio esterno e ammirarne carene e chiglie; e poi proseguire sulla passerella aerea che corre lungo le pareti e tra le due grandi navi fluviali al centro della sala, permettendo la vista dei relitti a diverse altezze, dalle parti immerse fino alla visione dall’alto del fasciame interno.

News Correlate