venerdì, 28 febbraio 2020

A Rieti e Viterbo torna “Giorniverdi”

Si tratta di una forma di turismo educativo nei parchi

Torna “Giorniverdi”, il programma integrato di iniziative promosso dall’assessorato all’ambiente della Regione Lazio e dal sistema regionale delle aree protette per lo sviluppo del turismo educativo e sociale all’interno dei parchi, riserve e monumenti naturali del Lazio. Il programma è stato presentato a Roma, nella sede della società geografica italiana. L’iniziativa prenderà il via sabato 24 marzo, per concludersi il 15 luglio. Il programma, coordinato dall’agenzia regionale parchi, racchiude circa 150 iniziative gratuite, organizzate dalle aree protette, tra cui scegliere. I parchi che parteciperanno all’iniziativa della provincia di Rieti sono: il Parco dei Monti della Laga, il Parco dei Monti Lucretili, la riserva naturale dei laghi Lungo e Ripasottile, la riserva naturale delle montagne della Duchessa, la riserva naturale monte Navegna e monte Cervia, la riserva naturale Tevere-Farfa,. Mentre i parchi della provincia di Viterbo che parteciperanno all’iniziativa sono: il Parco Suburbano Marturanum, la riserva salina di Tarquinia, la riserva naturale Selva del Lamone, la riserva naturale di monte Rufeno, il parco naturale della Valle del Teja.

News Correlate