mercoledì, 2 Dicembre 2020

Scalo Fiumicino, potenziate le frequenze del Leonardo Express

Aumento del 6,4% dei passeggeri in transito all’aeroporto di Fiumicino e aumento dei treni Leonardo express da e per il Leonardo da Vinci. Sono i numeri che vedono crescere il turismo nella capitale con il sistema dei 2 aeroporti romani che, tra Fiumicino e Ciampino, nella giornata di mercoledì 10 dicembre ha fatto registrare un totale di 44.489.488 passeggeri. “A Fiumicino – afferma Lorenzo Lo Presti, ad di Adr – abbiamo superato di 2 milioni e mezzo il numero di passeggeri transitati rispetto al 2013”.  

La decisione di aumentare le frequenze del Leonardo express segue le esigenze della società di gestione Aeroporti di Roma. Ecco, quindi, che Fs e Regione Lazio, con il supporto di Adr, sono giunte ad un accordo per intensificare gli attuali collegamenti da e per Fiumicino. Dunque, dal 14 dicembre il numero delle frequenze giornaliere del Leonardo express passerà dalle attuali 70 a 88 corse, con un incremento  del 25% circa. I tempi di attesa tra una corsa e l’altra si ridurranno a 15 minuti.

Regione Lazio e Fs hanno strutturato con Adr le nuove corse, sulla base di un’ analisi congiunta degli orari dei voli, in arrivo e partenza, dei picchi di traffico aereo e del flusso di dipendenti. 

“I 30 km che separano il principale aeroporto di Roma dal centro della Capitale L’ aeroporto ora é più vicino alla città di Roma – dice Lo Presti – non verranno più percepiti dal viaggiatore come una distanza ma come un’ estensione del viaggio”.   

News Correlate