domenica, 24 Gennaio 2021

In Liguria 393 milioni di investimenti per la rete ferroviaria

Regione Liguria e Trenitalia hanno firmato un nuovo documento di servizio per il trasporto regionale riguardante il 2017 e un accordo per il rinnovo per 10 anni (più altri 5) a partire dal 2018 che prevede un investimento di 393 milioni per l’ammodernamento dei convogli con l’immissione in rete di 43 nuovi treni. L’età media scenderà da 23 a 6 anni, ha detto l’ad di Trenitalia Barbara Morgante.

Il governatore ligure Giovanni Toti ha annunciato un’altra novità: un treno Frecciargento tra Genova e Roma via Firenze che a partire da fine gennaio impiegherà meno di 4 ore viaggiando sulla linea ad alta velocità. Due corse al giorno (andata e ritorno) capaci di captare la potenziale domanda di mobilità nazionale che il capoluogo ligure è in grado di esprimere. Toti e Morgante hanno evidenziato il proficuo confronto tra Regione Liguria e Trenitalia e pendolari. Il protocollo d’intesa per la gestione del trasporto pubblico sulle ferrovie regionali della Liguria dal 2018 sarà trasformato in contratto tra un anno, al termine del periodo previsto dai regolamenti europei per l’affidamento diretto del servizio dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Europea.

News Correlate