mercoledì, 19 Giugno 2024

Villa d’Este riapre per una nuova stagione ricca di eventi

Riapre Villa d’Este con il tradizionale alzabandiera, che segna l’inizio di un anno di appuntamenti e nuove collaborazioni: dagli iconici eventi annuali, a una rinnovata apertura invernale per festeggiare Natale e Capodanno, fino a momenti esclusivi con ospiti di fama Internazionale. Annunciata da poco, la partnership con Riccardo Piatti, originario di Como e uno dei più famosi e vincenti coach al mondo, vedrà Villa d’Este e il Piatti Tennis Center insieme per dar vita a 4 appuntamenti dedicati agli amanti del tennis, con i pacchetti ‘Tennis Clinics’, comprensivi di soggiorno, servizio di pensione completa e masterclass di tennis gestita e coordinata dal team di Piatti. Il primo sarà dal 23 al 27 aprile.
Amore per il lago e valorizzazione del territorio: questo il fil rouge di tante iniziative del 2023 a partire dal Menu per il giorno di Pasqua. Un viaggio enogastronomico firmato dallo Chef Michele Zambanini.
Torna l’atteso Concorso d’Eleganza, che da anni calamita l’attenzione di appassionati di auto e motori, una vera istituzione nel mondo dell’automotive, che trova a Villa d’Este la propria casa.
A celebrare la bella stagione un appuntamento musicale nella cornice iconica delMosaico: il concerto del Maestro Zubin Metha in programma per il 2 Luglio. Non potranno poi mancare le Feste d’Estate per celebrare l’Indipendenza americana il 4 luglio, la Festa Nazionale francese il 14 luglio e il Ferragosto il 15 agosto, con cene di gala e serate a tema.
Confermati gli eventi Villa d’Este Style, che celebrano auto d’epoca, motoscafi classici e barche elettriche, come anche il Rally Villa d’Este e il Centomiglia del Lario. Villa d’Este rimarrà aperta nel periodo invernale: un progetto fortemente voluto dalla Famiglia Fontana e dalla Direzione per dare voce e valorizzare tutto l’anno un territorio unico al mondo. Durante le festività natalizie e il Capodanno accoglierà gli ospiti per un soggiorno o per una breve pausa, sia essa un lunch, una cena o un aperitivo, avvolti da una cornice inedita, arricchita dal fascino magnetico dell’atmosfera lacustre in inverno.
Visto il successo dello scorso anno, la stagione invernale sarà nuovamente caratterizzata dalle Wine Dinners, esperienze enogastronomiche d’eccellenza e appuntamenti imperdibili, dove icone della produzione vitivinicola incontreranno la raffinatezza dell’alta cucina dello Chef Michele Zambanini.

News Correlate