TESTMSL

Il 18 maggio riapre al pubblico il Vittoriale degli Italiani

Il Vittoriale degli Italiani riaprirà al pubblico dal 18 maggio. Grazie ai suoi 10 ettari offre grandi possibilità di distanziamento, oltre a tutte le misure di sanificazione – a partire da quelle dei bagni – anche oltre le indicazioni governative e regionali.

Sarà possibile salire sulla Nave Puglia e sul Mausoleo, dal quale si domina il lago di Garda, visitare l’Arengo, i Giardini segreti, le Limonaie, il Canile, le due Vallette con il Rio dell’Acqua pazza e il Rio dell’Acqua cheta, il Giardino della Vittoria, il Laghetto del Cigno e quello delle Danze, a forma di violino, la Fontana del Delfino, il museo all’aperto “L’automobile è femmina”, con le magnifiche auto appartenute a Gabriele d’Annunzio, l’Isotta Fraschini “Papessa” e l’Alfa Romeo “Soffio di Satana”.

Oltre che un parco storico, quello del Vittoriale è un vero museo di arte contemporanea all’aperto, con sculture di Ugo Riva, Ettore Greco, Mimmo Paladino, Federico Severino, Jacques Villeglé, Mario Botta, Alessandro Verdi, Patrizia Garavini, Italo Rota, Filippo Di Sambuy, Michela Benaglia. Cesare Inzerillo, Girolamo Ciulla, Carlo Previtali, Dario Tironi, Stefano Bombardieri, Sergio Monari, Luca Gnizio, Perry Bianchini, Venanzo Crocetti, Velasco Vitali, Paolo Borghi e Benvenuto Saba.

Inoltre, insieme alla rosa Gabriele d’Annunzio, appena creata, sono in fiore migliaia di rose provenienti da numerosi Paesi del mondo. Insieme al Vittoriale degli Italiani, si potranno visitare anche Gardone Riviera – uno dei “Borghi più belli d’Italia” – e le sue sponde del lago di Garda, che da anni ottengono la Bandiera Blu per la qualità dell’acqua e della balneazione.

Data l’eccezionalità del momento, l’ingresso sarà a prezzo ridotto, da 10 a 8 euro, con un’ulteriore riduzione a 7 per le famiglie, i ragazzi dai 7 ai 18 anni e gli over 65. La biglietteria sarà aperta, ma consigliamo l’acquisto on line al sito www.vittoriale.it

News Correlate