lunedì, 14 Giugno 2021

Milano fa da apripista a ‘aMuse’ piattaforma per visitare le città italiane

aMuse è un progetto che è stato selezionato per partecipare al programma di pre-accelerazione B4i Bocconi for Innovation. Il programma si pone come obiettivo quello di intercettare idee innovative e supportare giovani team nello strutturarsi e nel creare prodotti e servizi da proporre al pubblico. Dall’1 giugno a Milano si potrà effettuare gratuitamente un tour del centro della città con le audioguide all’aperto di aMuse. In Piazza Duomo durante il mese di giugno, un gruppo di giovani studenti/imprenditori, proporrà di seguire uno dei loro itinerari, nel centro città.

Dal sito internet www.tryamuse.it si potrà accedere agli itinerari proposti che copriranno oltre 4 km di percorsi, con oltre 25 luoghi di interesse e approssimativamente 60 minuti di audioguide. Gli itinerari saranno: dal Duomo di Milano al Castello Sforzesco, passando per Piazza dei Mercanti e Palazzo Imperiale; dal Duomo di Milano al Castello Sforzesco, passando per la Galleria Vittorio Emanuele II e il quartiere di Brera; un itinerario circolare generato dall’unione dei due itinerari precedenti.

L’idea nasce dalla determinazione di tre giovani che hanno come obiettivo quello di portare innovazione nel settore del turismo.  Il progetto prevede di creare un virtuale compagno di viaggio che ogni turista potrà raggiungere grazie a un’unica applicazione per smartphone. 

Un canale diretto per trovare informazioni e acquistare biglietti per i musei delle città; itinerari personalizzati e personalizzabili per visitarle; audioguide per i musei e per gli angoli più interessanti, pensate per essere memorizzate: prive di tecnicismi e ricche di aneddoti e curiosità. Lo scopo è imparare a conoscere le città attraverso divertenti aneddoti e storie.

Nei prossimi due anni il progetto ambisce a sviluppare le audioguide per diverse città italiane, come Milano, Venezia, Firenze e Roma e negli anni successivi aspira ad espandersi in molte città europee.

Per giugno sarà disponibile la versione MVP (Minimum Viable Product) o “prodotto minimo funzionante” per misurare le risposte del mercato e il grado di apprezzamento dell’offerta. Sfruttando gli itinerari, un visitatore non solo godrà una visita completa e divertente ma aiuterà anche moltissimo nello sviluppo del prodotto vero e proprio.

Scopo del progetto è creare un’applicazione che includa in un unico strumento tutto ciò di cui un turista può avere bisogno visitando una città, offerto in maniera altamente personalizzabile e in un’app intuitiva.

News Correlate