sabato, 31 Ottobre 2020

Carnevale di Fermo ammesso ai finanziamenti del Mibact

Il Mibact – Direzione del Turismo ha ammesso il Carnevale di Fermo ad un finanziamento di 12.500 euro, dopo aver partecipato ad un bando ministeriale nel 2015.

Fermo, così, vede il suo carnevale accanto a quelli di Venezia e Viareggio e fa parte delle uniche tre città delle Marche, insieme ad Ascoli Piceno e Fano, a ricevere il contributo.
“Questa notizia alla vigilia dell’avvio dell’edizione 2017 del Carnevale ci inorgoglisce – ha detto Francesco Trasatti, assessore alla cultura e al turismo – perché rappresenta il riconoscimento di lavoro, impegno e passione che da sempre questa città mette anche per il Carnevale”.
“Questo riconoscimento ministeriale premia un lavoro fatto per lungo tempo, con cui è stata anche riscoperta la maschera tradizionale del Fermano di Mengone Torcicolli per cui ringrazio Carlo Ferrari – ha aggiunto Marco Renzi, direttore artistico di Sottosopra – l’essere stati ammessi ai benefici del bando è come una stretta di mano con cui si riconosce quanto di buono fatto”. L’ammissione a contributo ministeriale anche del carnevale di Fermo arriva proprio nei giorni in cui si stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli di ‘Sottosopra’, il carnevale che vede da due anni i Comuni di Fermo e Porto San Giorgio collaborare insieme e che prenderà ufficialmente il via il 23 febbraio alle 10.

 

News Correlate