giovedì, 30 Maggio 2024

Ascoliva e archeogusto di Monte Rinaldo per il Grand Tour delle Marche

Ascoli Piceno e Monte Rinaldo sono protagoniste del Grand Tour delle Marche nel mese di agosto con due iniziative che rappresentano l’occasione ideale per divertirsi nel clima di festa e conoscere golosità e tradizioni locali.
Ascoliva è il Festival mondiale dell’oliva ascolana del piceno Dop. Dal 10 al 21 agosto un programma intenso di eventi, degustazioni e proposte turistiche per vivere nella maniera più gustosa Ascoli Piceno, la città del travertino e delle cento torri. La manifestazione giunge quest’anno alla decima edizione con il claim ‘Un’oliva è per sempre’, ad indicare come la preziosa regina del gusto rappresenti un patrimonio intergenerazionale che mette d’accordo tutti.
Il ‘Villaggio dell’oliva’ attende curiosi, golosi e gourmet. Allestito a piazza Arringo, offre un percorso delineato tra i produttori di olive ascolane ripiene Dop insieme a dodici selezionate pietanze della tradizione locale. Il ricco palinsesto del Festival prevede incontri culturali e gastronomici insieme a laboratori con assaggi, ma anche iniziative speciali, come l’Oliva Day con le Olimpiadi dell’oliva, il Premio Ascoliva e la gara tra le massaie per la realizzazione della migliore oliva ascolana ripiena fatta in casa.
L’evento è tappa storica del Grand Tour delle Marche di Tipicità ed Anci Marche, ed è patrocinato da Comune di Ascoli Piceno e Regione Marche. Anche quest’anno l’organizzazione ha previsto la card “Ascoliva Plus”, con sconti e agevolazioni per i visitatori che acquisteranno il ticket per le degustazioni proposte dal Festival. Tipicità & Archeologia sono due grandi attrattori turistici protagonisti dell’iniziativa che il Comune di Monte Rinaldo (FM) propone per domenica 6 agosto. Tra area archeologica e borgo medioevale, l’evento anima le suggestive ambientazioni storiche della cittadina del Fermano unendole a turismo, teatro e cucina di territorio.
Alle 19, all’interno dell’area archeologica, l’attore Enzo Decaro è protagonista dello spettacolo “Un’odissea infinita”, con adattamento e regia di Alessandra Pizzi, pianoforte di Francesco Mancarella e con Lorenzo Mancarella a
clarinetto e beat box. Alle 20.30 si sale al borgo medioevale per un panoramico aperitivo sul belvedere ed una grande cena nella piazza principale del paese. Poi, per chi lo desidera, il Comune propone una speciale visita in notturna al parco archeologico della Cuma. Inaspettato ed impattante nella sua magnificenza, un’esperienza da non
perdere per gli amanti del bello e della grande storia!
Sul portale www.tipicitaexperience.it tutte le informazioni per accedere agli eventi ed organizzare il proprio tour personalizzato.

News Correlate