lunedì, 29 Novembre 2021

Musica protagonista ad Ascoli Piceno con il festival internazionale di musica

È tutto pronto per l’edizione 2016 del Festival internazionale di musica di Ascoli Piceno, in programma dal 28 agosto al 18 settembre negli auditorium Montevecchi e Neroni. 

Inoltre, quest’anno la manifestazione spegne 20 candeline. Venti anni di musica, di eventi, di passione, di bellezza promuovendo la città di Ascoli Piceno e il turismo culturale con positive ricadute nell’economia cittadina. Il titolo dell’edizione 2016 è  ‘e-20’  nel doppio significato di eventi e di 20 anni di età.

Molto ricco io cartellone di eventi, messo a punto da Emanuela Antolini, dell’ associazione culturale ascolipicenofestival. “Ci sono – commenta Antolini – musicisti che hanno fatto la storia del Festival a cominciare dal fondatore Michael Flaksman, dal figlio Jonathan e dal violista Vladimir Mendelssohn. E c’è una nuova schiera di musicisti che si esibisce per la prima volta ad Ascoli e che sicuramente troverà l’entusiasmo del pubblico. Così il Festival si arricchisce, allarga i suoi orizzonti e la sua offerta”.

L’anteprima del 28 agosto, nei Giardini vescovili, omaggio a William Shakespeare nel 400 anni dalla sua morte. Il concerto di apertura, il 2 settembre, nell’auditorium Montevecchi, è in collaborazione con il Coro Ventidio Basso. Il 3 settembre, sempre nell’auditorium Montevecchi, in collaborazione con Amat, c’è il concerto con il violoncellista Teho Teardo. Il 16 settembre ancora nell’auditourium Montevecchi con il Cotton Lab Ensemble di Emiliano D’Auria. Tra i più attesi protagonisti della rassegna c’è sicuramente il pianista Roberto Prosseda.

News Correlate