mercoledì, 3 Marzo 2021

Urbino, estendere sito Unesco ad altri siti culturali

Rossi: il territorio provinciale può diventare un vero ‘distretto culturale’

Ha trovato ampi consensi da parte del ministero dei Beni culturali e della Regione Marche la proposta della Provincia di Pesaro Urbino di estendere il sito Unesco della città di Urbino ad altre eccellenze culturali strettamente legate alla storia del Ducato dei Montefeltro e dei Della Rovere, a partire dalle rocche di Francesco di Giorgio Martini, veri gioielli dell’architettura militare. “Il mio obiettivo – spiega Davide Rossi, vice presidente della Provincia, con delega alla Valorizzazione dei beni storici e artistici – è quello di fare del territorio provinciale un vero e proprio ‘distretto culturale’, con al centro Urbino, capitale internazionale dell’arte e della cultura. Un distretto capace di promuovere unitariamente città e borghi storici, musei e teatri, siti archeologici e paesaggio, eccellenze agroalimentari e tradizioni locali. Una ‘infrastruttura culturale’ articolata su 2 livelli entrambi incentrati su Urbino (sito Unesco allargato ad alcuni prestigiosi monumenti e valorizzazione dell’intero territorio con le sue bellezze), che potranno rafforzarsi a vicenda allo scopo – prosegue l’assessore – di dare maggiore visibilità nazionale ed internazionale al territorio ed un maggiore slancio all’economia immateriale, legata al patrimonio culturale e ambientale, che nessuno per fortuna può delocalizzare. Questa economia immateriale può e deve creare ricchezza anche in termini di offerta turistica integrata, capace di uscire dal ‘mordi e fuggi’ che caratterizza in gran parte il turismo urbinate e non solo”.

News Correlate