giovedì, 19 Maggio 2022

Fiavet pensa a vie legali contro American Airlines

Contestata la comunicazione sull’applicazione di un costo su adm

Non è piaciuta alla Fiavet la comunicazione inviata che American Airlines ha inviato agli agenti di viaggio relativa all'applicazione di un costo su ADM derivante da un rapporto privato commerciale fra la stessa compagnia aerea ed altro soggetto. In una nota Fiavet rimarca "l'incapacità della compagnia aerea di trovare soluzioni commerciali con altri partner per ammortizzare costi o minori profitti che colpiscono la filiera, utilizzando la vecchia politica di ribaltare sugli agenti di viaggio ogni onere. Nello specifico, oltretutto, lo strumento scelto, cioè l'ADM, è improprio violando nei contenuti disposizioni legislative in modo unilaterale". Pertanto, la Fiavet sta valutando tutte le eventuali azioni legali da prendere nei confronti della compagnia aerea, interessando tra l'altro la Iata che ha competenza sulla procedura di disputazione degli ADM, e l'Ectaa (European Travel Agents' and Tour Operators' Associations), e assicura sin da oggi l'assistenza ai propri associati per contestare tale procedura.

News Correlate