sabato, 19 Settembre 2020

Giannetti lancia proposta di collaborazione vettori-adv

Il presidente di Assotravel: agenzie sono rete di distribuzione qualificata

Una proposta di collaborazione e di rinnovamento del mercato che metta al centro la rete delle agenzie di viaggi come rete di distribuzione qualificata. E' quella che in una lettera aperta indirizzata a tutte le compagnie aeree operanti in Italia, lancia il presidente di Confindustria Assotravel, Andrea Giannetti. "Negli ultimi quindici anni – lamenta Giannetti – il rapporto con la rete distributiva è stato improntato al ‘raschiamento del barile' e lo dimostrano le attuali commissioni all'1% e, da ultimo, le voci che preannunciano la volontà di portare il pagamento del BPS a scadenza settimanale su cui siamo apertamente contrari. Ma le adv italiane restano un canale di vendita privilegiato e qualificato, punto di contatto con un target di grande valore. Vorremmo allora che fosse finalmente possibile 'saltare' il presunto problema della frammentazione e innovare, realizzando iniziative comuni e tornando a utilizzare questa rete in modo intelligente e realmente proficuo per agenzie e compagnie. Partiamo da una constatazione: il 30% del mercato passa volenti o nolenti attraverso le agenzie di viaggi – afferma Giannetti – e il target che si rivolge, o che torna a rivolgersi, alle agenzie di viaggi resta estremamente qualificato, spessissimo è di business travel. A fronte di questo quadro – conclude Giannetti – vorremmo che con le compagnie aeree si realizzassero iniziative comuni per interpretare al meglio le esigenze della clientela". 

 

News Correlate