Uvet recluta 250 adv per trasformarli in personal travel specialist

Il gruppo Uvet è pronto a reclutare più di 250 agenti di viaggio professionisti in tre anni. Il progetto si inquadra nel debutto in Italia della figura del personal travel specialist e si rivolge a quegli adv che faticano a sostenere la struttura dei costi fissi tradizionali e dunque rischiano di abbandonare  il settore impoverendolo di valide professionalità.

Il Personal Travel Specialist di Uvet sfrutta tutte le facilitazioni che la tecnologia oggi offre, non è vincolato a orari di apertura o a luoghi fisici ma agisce in completa libertà organizzando le proprie giornate con ritmi e modalità a lui congeniali: può servire la propria clientela via mail o web comodamente a casa, oppure offrire consulenza a domicilio, spostandosi sul territorio. In pratica si occupa della cura del cliente, lasciando ad Uvet tutte le attività gestionali.

Il progetto Uvet PTS si rivolge agli adv italiani, con spiccate capacità di relazione con la clientela, esperienza pluriennale di vendita e proprio portafogli clienti, che vogliono cogliere in pieno le opportunità che la tecnologia offre per riprogettare la propria attività in modo innovativo.

“Questa figura è già una consolidata realtà nei mercati anglosassoni – sostiene Luca Patanè presidente del Gruppo Uvet – e i tempi sono ormai maturi anche per il mercato Italiano”.

Per Ezio Birondi, presidente di Last Minute Tour, la rete di agenzie da poco parte del Gruppo Uvet, “qesto nuovo canale non è in contrasto con le agenzie fisiche, ma rappresenta una stimolante opportunità anche per quelle realtà che volessero dotarsi di queste professionalità per crescere sul territorio”.

 

News Correlate