Pacific Beachcomber mette d’accordo lusso e ambiente

Nel 2009 gli hotel del gruppo nella Polinesia Francese hanno ospitato 3.875 italiani

Numeri positivi per Pacific Beachcomber, gruppo alberghiero che opera in Polinesia francese dove possiede quattro resort gestiti da InterContinental Hotels Group (IHG), due hotel sotto il brand Maitai (Hotel Management & Services) a Bora Bora e Rangiroa e che nel 2009 ha acquisito la storica nave da crociera di lusso m/s Paul Gauguin. Inoltre  il gruppo sta attualmente realizzando il progetto The Brando, un eco-resort di lusso a Tetiaroa, l'isola acquistata all'attore Marlon Brando, in della catena alberghiera.

"Nel 2009 – ha detto Richard H. Bailey, Presidente e Managing Director di Pacific Beachcomber incontrando gli esponenti del trade e della stampa italiana – abbiamo ospitato 3.875 italiani nei nostri hotel, vale a dire un 31% di market share rispetto a tutti i viaggiatori italiani in Polinesia francese. Guardiamo quindi con particolare interesse all'Italia che per la destinazione rappresenta il secondo mercato a livello europeo. Il gruppo alberghiero da solo rappresenta il 30% della capacità totale di posti letto di tutta la Polinesia francese: il segreto della nostra leadership è non solo l'elevato standard delle nostre strutture e la magica atmosfera polinesiana che vi si respira, ma anche l'impegno sul piano ambientale. Un impegno che non si limita ad una semplice attenzione al territorio ma che si traduce nel costante sviluppo di progetti eco-sostenibili originali ed innovativi, in armonia con le isole e le comunità locali che ospitano le nostre strutture". Ogni struttura del gruppo, infatti, si attiene a criteri comportamentali a basso impatto ambientale, fra cui consumi ridotti di acqua ed energia, moderne tecniche di riciclo dei rifiuti, l'utilizzo di prodotti detergenti a basso impatto e il perseguimento di una politica ambientale condivisa con il proprio staff.

Da fine 2009, poi, il portfolio di Pacific Beachcomber è arricchito da una nave da crociera di lusso, la m/s Paul Gauguin Cruises, che solca le rotte dell'Oceano Pacifico sulle orme del famoso pittore innamoratosi perdutamente della Polinesia francese. La nave, con 166 cabine e una capacità totale di 332 passeggeri, opera itinerari di 7, 10, 14 e 21 giorni.

News Correlate