lunedì, 30 Novembre 2020

Nobis Filo Diretto: pronti a tornare operativi dopo emergenza

Mettere al primo posto la salute, salvaguardando e dando continuità al servizio verso tutti i suoi clienti e partner che operano nel comparto del turismo. Questa la risposta di Nobis Filo diretto Assicurazioni all’emergenza nazionale, che ha portato alla repentina chiusura delle sedi di Agrate Brianza e Borgaro Torinese ma, in piena linea con il claim ‘L’Assicurazione che risponde sempre’, si è attivata per dotare tutto lo staff, inclusi la Centrale Operativa e il Servizio Medico, attivi 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, dei necessari device per supportare agenzie di viaggio, tour operator e singoli viaggiatori anche in modalità smart working.

Nobis Filo diretto si è subito adeguata alle norme introdotte dal Governo per tutelare chi ha prenotato un viaggio in questo periodo di emergenza, che prevedono la possibilità per il cliente di ricevere dai TO un voucher con il quale riprogrammare la partenza entro un anno. In questo caso il prodotto assicurativo avrà un’estensione della copertura identica a quella del pacchetto di viaggio in cui è inserito, proponendosi come una vera e propria polizza ‘con data aperta’.

“Stiamo lavorando da casa per tornare operativi, non appena l’emergenza sarà finita, con nuove idee e logiche rinnovate, ma sempre con l’obiettivo di creare nuove opportunità, rafforzando la nostra collaborazione con gli operatori del turismo al fine di soddisfare nel migliore dei modi i nostri comuni clienti – sottolinea Stefano Pedrone, responsabile Direzione Turismo di Nobis Filo diretto Assicurazioni – non è un caso che già prima dello scoppio dell’epidemia avessimo voluto fortemente rilanciare la nostra polizza Filo diretto Easy, migliorandone il pricing e ampliando le garanzie Annullamento, Spese Mediche e Assistenza”.

In seguito al restyling del prodotto, le prestazioni della polizza viaggi individuale Filo diretto Easy non sono dovute soltanto in due casi: se il viaggio viene prenotato o intrapreso contro il parere medico oppure se il viaggiatore presenta malattie con sintomatologia già in atto (cioè in fase acuta e tale da far prevedere la possibilità di annullare il viaggio) al momento della sottoscrizione della polizza, per la garanzia Annullamento, o della partenza per il viaggio, per Spese Mediche e Assistenza. www.nobis.it

News Correlate