sabato, 23 Gennaio 2021

Federalberghi, bene multe Barcellona su Airbnb

“L’annuncio dato dal sindaco di Barcellona, che sanzionerà con 600.000 euro di multa le piattaforme che offrono al pubblico alloggi abusivi, costituisce l’ennesima conferma del ritardo endemico che affligge la governance del turismo italiano, incapace perfino di copiare le buone prassi adottate all’estero”.

A dirlo Alessandro Nucara, dg di Federalberghi, a seguito dell’annuncio del sindaco di Barcellona avvenuto quasi in contemporanea allo stop degli emendamenti Airbnb alla Legge di bilancio italiana. 

“Mentre a chiacchiere – continua Nucara – tutti si lamentano del fatto che perdiamo posizioni in classifica, nei fatti nessuno fa nulla per recuperare competitività. Confidiamo che – alla ripresa dei lavori dopo il referendum – il Senato ponga rimedio al grossolano errore compiuto ieri alla Camera e introduca nella legge di bilancio misure efficaci per contrastare l’abusivismo e l’evasione fiscale nel settore turismo”.

News Correlate