TESTMSL

Milano-Cortina ’26, Confturismo: ha convinto bellezza luoghi e organizzazione

“Dopo la mortificazione della rinuncia di Roma alla candidatura per le Olimpiadi 2024 e la decisione di Torino di sfilarsi dalla cordata per questi giochi invernali finalmente una buona notizia: un’assegnazione che accogliamo tutti con grande senso di responsabilità, certi che il turismo, settore trainante di questo Paese, ma anche tutta la filiera dell’economia nazionale ne trarranno grandi benefici”. Così Luca Patané, presidente di Confturismo-Confcommercio, commenta l’assegnazione a Milano-Cortina dell’organizzazione dei Giochi Olimpici invernali 2026.

“Ha convinto il Comitato Olimpico non solo la bellezza dei luoghi – conclude Patanè – ma, direi soprattutto, la capacità organizzativa e di fare squadra che gli imprenditori del turismo, del commercio e dei servizi hanno messo in campo dall’inizio della candidatura. Quando il pubblico si affianca all’iniziativa privata e la valorizza, i risultati arrivano e questa è la dimostrazione”.

News Correlate