martedì, 27 Ottobre 2020

‘Spegni tutto e accendi te stesso’, nei conventi due weekend tech-free

Lo stress da tecnologia è ormai endemico e per farvi fronte vengono in soccorso 20 luoghi ameni lungo tutta la penisola, con 22 strutture dell’ospitalità religiosa, pronte ad accogliere chi vuole trascorrere 48 ore isolato da qualsiasi collegamento tecnologico, al motto di ‘Spegni tutto e accendi te stesso’. È l’idea lanciata dall’Associazione Ospitalità Religiosa Italiana per gli ultimi 2 weekend di novembre, con il patrocinio dell’Ufficio nazionale CEI per la Pastorale del Tempo libero, Turismo e Sport, diretto da Don Gionatan De Marco.

Gli ospiti all’arrivo dovranno deporre cellulari e tablet, pc e console, foto e videocamere, navigatori satellitari e smart watch. Nel contempo i gestori delle strutture oscureranno tv, radio, connessioni e qualsiasi legame con la cosiddetta “civiltà moderna”.

Ma non ci sarà pericolo di annoiarsi. Nei weekend ognuno potrà dedicarsi ad ogni sorta di attività tech-free: dalle passeggiate culturali a quelle naturalistiche, dal trekking allo sport, dalla scultura ai manufatti, dall’impegno solidale ai corsi di cucina, dallo yoga all’etologia. C’è una vasta scelta per tutte le tasche e l’opportunità è aperta a singoli, coppie, famiglie e piccoli gruppi.

Per visualizzare tutti i dettagli e la mappa delle località clicca qui

 

News Correlate