lunedì, 28 Settembre 2020

Franceschini: fondi beni culturali aumentati ma in Italia patrimonio sterminato

I beni culturali in Italia “sono di proprietà diverse. Per quello che riguarda la parte pubblica abbiamo aumentato le risorse, dal 2013 ad oggi, da 40 milioni a 3 miliardi di euro, una cifra che consente anche i lavori di ordinaria manutenzione. A questo si aggiungono le risorse provenienti dall’Art Bonus. Certo, con un patrimonio infinito come il nostro le risorse non basteranno mai, è necessaria una collaborazione tra pubblico e privato, ma la situazione in questi anni è molto cambiata”.

Così risponde il ministro di Beni culturali e Turismo Dario Franceschini a chi gli chiede del crollo di qualche giorno fa a Firenze nella basilica di Santa Croce e della necessità di un piano diffuso di manutenzione. Un censimento dei beni a rischio, dice Franceschini, “in Italia c’è. Ma il patrimonio è sterminato, solo le chiese danneggiate dal terremoto nell’Italia centrale sono circa tremila”.

 

 

News Correlate