domenica, 27 Settembre 2020

Franceschini, governare crescita turismo moltiplicando attrattori

“Nei prossimi anni ci troveremo di fronte ad una crescita enorme, la grande crescita del turismo internazionale. Il tema di fondo, mentre in altri settori è governare una crisi, in questo settore diventa governare una crescita”. Lo ha detto a Bari il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, inaugurando le nuove sale restaurate del Castello Svevo.

“Per questo – ha aggiunto – abbiamo l’esigenza assoluta di moltiplicare gli attrattori del turismo internazionale. Non ci può essere una concentrazione ai limiti del sovraffollamento solo nelle grandi capitali dell’arte, Venezia, Firenze e Roma. Ci sono città stupende con un patrimonio artistico e archeologico enorme come Bari, che diventeranno meta di grande attratività per un turismo colto, intelligente, che viene in Italia a cercare le eccellenze. Investimenti come questo vanno in quella direzione”

“Si sono moltiplicate le risorse – ha rilevato – all’inizio del mio mandato per la manutenzione del patrimonio culturale c’erano 40 milioni. Adesso, tra fondi europei, finanziamento del Cipe e le risorse nuove messe a bilancio dello Stato, siamo quasi a tre miliardi. La strategia – ha concluso Franceschini – è il Piano strategico del turismo che abbiamo scritto e approvato con Comuni, Regioni, privati e categorie interessate e che prevede due pilastri: Italia come museo diffuso, moltiplicando gli attrattori internazionali; e poi un turismo sostenibile, di chi è rispettoso del nostro patrimonio artistico e del nostro paesaggio”.

News Correlate