martedì, 1 Dicembre 2020

Mibact, ecco tutti i nuovi dg: fuori Anna Maria Buzzi

Ugo Soragni alla direzione generale dei musei, Federica Galloni all’arte e architettura contemporanea e periferie urbane, Mario Guarany alla direzione generale archivi. Sono già online sul sito del ministero i nomi dei nuovi direttori generali voluti da Dario Franceschini per guidare il  ministero della Cultura rivoluzionato dalla sua riforma.

Confermate tutte le indiscrezioni della vigilia, compresi i due nomi che hanno già fatto scoppiare la polemica, in particolare per l’esclusione di Francesco Prosperetti che i rumors delle settimane passate davano in pole position per la direzione del contemporaneo (nel 2008 Prosperetti guidò la neonata Parc) poi affidata all’architetto Federica Galloni.

Confermata anche l’esclusione dalle nomine di Anna Maria Buzzi, sorella di Salvatore Buzzi, il cui nome è citato in una delle intercettazioni relative all’inchiesta di Mafia Capitale. 

Le nomine non hanno riguardato invece le direzioni cinema, spettacolo e turismo, che non sono state toccate dalla riforma del ministero firmata da Franceschini.   

Di seguito le nuove direzioni con i responsabili: 

1) DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE: Gregorio Angelini 

2) DIREZIONE GENERALE MUSEI: Ugo Soragni 

3) DIREZIONE GENERALE ARCHEOLOGIA: Gino Famiglietti 

4) DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE: Federica Galloni 

5) DIREZIONE GENERALE ARCHIVI: Mario Guarany 

6) DIREZIONE GENERALE BIBLIOTECHE E ISTITUTI CULTURALI: Rossana Rummo  

7) DIREZIONE GENERALE PER IL CINEMA: Nicola Borrelli 

8) DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO: Salvatore Nastasi 

9) DIREZIONE GENERALE TURISMO: Onofrio (Ninni) Cutaia

10) DIREZIONE GENERALE BILANCIO: Paolo D’Angeli

11) DIREZIONE GENERALE BELLE ARTI E PAESAGGIO: Francesco Scoppola

12) DIREZIONE GENERALE EDUCAZIONE E RICERCA: Caterina Bon Valsassina. 

News Correlate