martedì, 20 Ottobre 2020

Accordo codeshare tra Vueling e American Airlines per migliorare connessioni in Europa

Vueling ha siglato un nuovo accordo di codeshare con American Airlines. In questo modo, i passeggeri di American Airlines avranno accesso a una rete più importante di connessioni nel continente europeo. La collaborazione rafforzerà ulteriormente i servizi di Atlantic Joint Business, di cui fanno parte già parte British Airways e Iberia, società che appartengono anche al gruppo IAG.

Il codeshare, già in vendita dal 16 dicembre, sarà operativo per i passeggeri a partire dal 23 gennaio, quando Vueling metterà in connessione Firenze (FLR) e Siviglia (SVQ) con le attuali rotte operate da American Airlines da New York (JFK) e Madrid (MIA). Ulteriori collegamenti con altre rotte di America Airlines saranno disponibili a partire dalla prossima estate: tra queste, Charlotte (CLT), Chicago (ORD) e Philadelphia (PHL). Questa collaborazione va ad aggiungersi alle altre siglate da Vueling con British Airways, Iberia, Qatar Airways e LATAM.

“L’accordo di codeshare dimostra la fiducia da parte di American Airlines nel fornire un’importante rete di connessioni presso il nostro hub di Barcellona. Siamo lieti ed orgogliosi di poter supportare sia i partner americani sia quelli legati al Gruppo IAG con l’obiettivo di rafforzare la proposta di Atlantic Joint Business. La partnership ribadisce la maggiore fiducia dei vettori legacy nel collaborare con Vueling per fornire ai propri clienti l’accesso alla nostra ampia rete europea e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con American Airlines per far crescere questa partnership e soddisfare le esigenze dei passeggeri”, ha detto Nick Ashton, Head of Alliances di Vueling.

www.vueling.com

News Correlate