Emirates sigla un accordo strategico con l’adv online cinese Trip.com Group

Emirates ha siglato un Memerandum di Intesa con Trip.com Group, agenzia online leader mondiale di viaggi one-stop. L’accordo è stato siglato a Shanghai dai dirigenti di entrambe le società, dando così inizio ad una cooperazione strategica e consentendo ed Emirates di espandere la propria presenza nel mercato cinese.

L’accordo prevede sinergie in diversi ambiti come, ad esempio, iniziative di marketing che consentiranno ad Emirates di incrementare le proprie vendite sfruttando la piattaforma online di Trip.com Group. Nel futuro, le collaborazioni mireranno a fornire prodotti personalizzati volti a soddisfare i membri dei rispettivi programmi di fidelizzazione e tale collaborazione aprirà anche la strada per future iniziative congiunte relative ad aspetti tecnici e analisi dei big data.

Secondo gli accordi del Memorandum, Emirates potrà sfruttare ulteriormente le possibilità offerte dal mercato cinese avvalendosi della vasta rete di utenti di Trip.com Group e mettendo loro a disposizione offerte personalizzate e tariffe esclusive. Trip.com Group potrà invece beneficiare dell’awarness del brand Emirates in tutto il mondo, dei suoi pluripremiati servizi di bordo e della capillarità della sua rete internazionale, al fine di rafforzare la propria strategia di espansione globale ed offrire soluzioni di viaggio diversificate, al fine di soddisfare la crescente domanda di mercato.

Emirates è la compagnia aerea che vanta la flotta di Airbus 380 e Boeing 777 più grande al mondo ed è impegnata nel fornire l’esperienza “Fly Better” ad un numero crescente di passeggeri, inclusi quelli cinesi. Ridefinire l’esperienza di viaggio è l’obiettivo di Emirates e sono volti a questo tutti i servizi esclusivi e premium che vengono messi a disposizione dei propri clienti: la suite della First Class, la Shower SPA, la Lounge di Bordo- presente nell’iconico A380, nonché ice, il pluripremiato sistema di intrattenimento che mette a disposizione oltre 4.500 canali in oltre 50 lingue.

Nel 2004 Emirates è stata la prima compagnia ad offrire collegamenti non-stop tra il Medio Oriente e la Cina. Oggi Emirates opera 35 voli settimanali verso la Cina utilizzando l’iconico A380: due voli al giorno verso Pechino e Shanghai, un servizio giornaliero per Guangzhou. Dopo aver comodamente raggiunto Dubai, i passeggeri possono raggiungere le oltre 150 destinazioni della rete globale di Emirates.

News Correlate