giovedì, 21 Gennaio 2021

Cdp valuta ingresso in Alitalia come partner finanziario di minoranza

“Se in Alitalia una delle due cordate avesse un piano industriale fattibile e soprattutto sostenibile valuteremmo se portarla nel nostro consiglio di amministrazione o meno”. Lo ha detto il presidente di Cdp, Claudio Costamagna in conferenza stampa. “Noi siamo disponibili”, come nel caso di Ilva, “come partner finanziario e assolutamente di minoranza”, ha aggiunto.

“Fa piacere che adesso abbiano cambiato idea, li sentirò nelle prossime ore per capire esattamente cosa abbia determinato questo cambiamento di idea e come vogliono investire”, ha commentato il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. Per il ministro inoltre la nazionalizzazione della compagnia “sarebbe un errore e – ha concluso – non so se sia possibile”.

“L’ ultima volta avevamo chiesto una garanzia per l’operazione finanziata dalle banche all’epoca di Etihad e ci dissero che il loro fondo di turnaround aveva bisogno di tassi di rendimento almeno a doppia cifra per investire”, ha spiegato Calenda, aggiungendo che comunque “a me non risulta assolutamente niente”.

News Correlate