venerdì, 26 Febbraio 2021

Decolla il volo no-stop tra Monaco di Baviera e Bogotà targato Avianca

Avianca ha inaugurato il nuovo collegamento no-stop tra Monaco di Baviera e Bogotà con una cerimonia ufficiale alla quale hanno preso parte Hernán Rincón, ceo di Avianca, e Michael Kerkloh, President e CEO dell’aeroporto della città bavarese.

Il nuovo volo, che sarà operato con un Boeing 787-8 Dreamliner, verrà effettuato 5 volte alla settimana. Dalla Germania, le partenze sono fissate il martedì, mercoledì venerdì, sabato, domenica; dalla Colombia il lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato. Gli orari saranno i seguenti: da Monaco la partenza è prevista per le 22.55, con arrivo a Bogotà alle 05.57 della mattina successiva; dalla Colombia il decollo è fissato per le 23.15, con atterraggio in Germania alle 16.30 del giorno successivo.

Dall’Italia, sarà possibile raggiungere l’aeroporto di Monaco di Baviera grazie agli accordi di avvicinamento siglati con Lufthansa dagli scali di Milano (Linate e Malpensa), Roma, Torino, Genova, Napoli, Pisa, Trieste, Olbia, Palermo e Ancona.

Con l’introduzione del nuovo volo da e per Monaco, il vettore colombiano allarga la sua rete di voli diretti tra l’Europa e la Colombia, che già può contare sui collegamenti da Barcellona (per Bogotà), Madrid (per Bogotà, Cali e Medellin) e Londra Heathrow (per Bogotà). Per operare i suoi 49 voli settimanali sul network europeo, Avianca utilizza una flotta di Boeing 787-8 Dreamnliner, il cui numero complessivo è arrivato a undici aeromobili. Dall’Italia, è possibile raggiungere gli hub di Madrid, Barcellona e Londra grazie agli accordi con Iberia, Alitalia e British Airways da Milano, Roma, Torino, Venezia, Bologna.

“Siamo orgogliosi di offrire questa nuova rotta e di espandere il nostro network. Con l’aggiunta di Monaco di Baviera raggiungiamo ora 110 destinazioni in 27 diversi Paesi tra America ed Europa”, ha commentato Hernán Rincón, CEO di Avianca e Presidente di Avianca Holdings S.A.

“L’apertura della nuova rotta allarga ancora di più le possibilità di raggiungere la Colombia per chi proviene dall’Italia. Grazie ai collegamenti effettuati di notte, infatti, sia all’andata che al ritorno è possibile usufruire di tutte le coincidenze garantite da Lufthansa esistenti dai principali aeroporti italiani, sud compreso – ha sottolineato Massimo Gaggianesi, Managing Director di MST gsa – Una volta giunti a Bogotà poi, la compagnia assicura collegamenti rapidi per tutte le principali destinazioni del Centro e Sud America”.

News Correlate