martedì, 24 Novembre 2020

Fusione Aerolineas Argentinas-Austral nel segno di ‘efficienza e risparmio’

La compagnia di bandiera argentina Aerolineas Argentinas e la sua controllata Austral si fonderanno in un’unica compagnia aerea “con l’obiettivo di raggiungere una maggiore efficienza operativa e “un risparmio di milioni di dollari, di fronte anche all’impatto della pandemia del coronavirus sul settore del trasporto aereo”. Lo ha annunciato Pablo Ceriani, presidente di Aerolineas Argentinas. Secondo quanto riferito dai media, l’operazione porterà a un risparmio di circa 100 milioni di dollari attraverso una riorganizzazione delle strutture interne.

“La crisi sanitaria globale di Covid-19 ha avuto un pieno impatto sul settore aereo commerciale. La situazione è molto complicata, con aerei a terra senza operazioni regolari e un calo totale delle entrate per un periodo indefinito. Un impatto tremendo a cui Aerolineas Argentinas non è estraneo. In questo contesto, dobbiamo adottare le misure necessarie affinché l’azienda operi con la massima efficienza – ha spiegato Ceriani – Per questo motivo, abbiamo deciso di fondere Aerolineas Argentinas e Austral. Questo ci darà una maggiore efficienza operativa, consentirà una crescita più ordinata e genererà risparmi di milioni di dollari. La duplicazione delle strutture in questo contesto non ha motivo di esistere. Nell’attuale scenario molte compagnie aeree nel mondo spariranno, altre applicheranno selvaggi aggiustamenti per cercare di sopravvivere. Noi abbiamo un piano di crescita e trasformazione”, ha concluso.

News Correlate