sabato, 26 Settembre 2020

Singapore Airlines, nuove tratte per stagione invernale

La compagnia modificherà network per potenziare le tratte più richieste

Nuove tratte e servizi e l'incremento delle frequenze di molti voli già operativi in vista della nuova stagione invernale di Singapore Airlines. Tra le tante novità, l'aumento delle frequenze su destinazioni importanti come Los Angeles e Mosca, oltre all'introduzione di nuovi voli diretti su destinazioni chiave, come Dubai, e l'aggiunta di un secondo A380 sulla tratta Singapore-Sydney. Inoltre, la compagnia ha sostituito il B777 con l'A330-300, in grado di offrire maggiori capacità e dotazioni tecnologiche, come i sistemi di connettività per iPod e iPhone disponibili anche in Economy Class. Nel periodo invernale (31 ottobre 2010 – 26 marzo 2011), Singapore Airlines apporterà una serie di modifiche al proprio network, che porteranno ad un generale potenziamento delle frequenze di volo su diverse destinazioni in tutto il mondo.
La stagione vedrà, innanzitutto, un incremento dei servizi da e per la Russia e gli Stati Uniti, dove i voli sulle tratte Singapore-Los Angeles e Singapore-Mosca-Houston giornalieri. Questo andrà ad incrementare i voli SQ38/SQ37 operanti sulla rotta Singapore-Los Angeles (configurati interamente in Business Class) e i voli SQ62/SQ61 che servono le destinazioni di Mosca e Houston, attualmente entrambi attivi 5 giorni a settimana.
Il servizio su Seoul, al momento garantito 4 volte a settimana, diventerà operativo 7 giorni su 7, portando il numero di voli settimanali da e per la capitale della Corea del Sud ad un totale di 21.
Verranno, inoltre, introdotti servizi aggiuntivi anche sul Giappone. I voli SQ616/SQ615 voleranno, infatti, 3 volte a settimana in più su Osaka. Inoltre, per chi vuole raggiungere la città di Tokyo sarà presto a disposizione un più ampio ventaglio di opzioni di volo, grazie all'inaugurazione di 2 servizi giornalieri diretti sull'aeroporto di Tokyo Haneda.
Il servizio tra Singapore e Istanbul, che al momento prevede lo scalo intermedio su Dubai, sarà sostituito dal volo diretto SQ490/SQ491 che servirà la destinazione turca fino a 4 volte a settimana. Infine, la vompagnia sta incrementando la capacità anche sull'Australia con un secondo servizio giornaliero operato dall'A380 sulla tratta Singapore-Sydney.

News Correlate