lunedì, 8 Marzo 2021

Congressuale, all’Eibtm 50 operatori italiani

Alla manifestazione di Barcellona dall’1 al 3 dicembre anche 13 Regioni

Ci sarà una folta rappresentanza italiana, insieme all’Enit-Agenzia, alla fiera Eibtm (Exhibition incentive business travel meetings), in programma dall’1 al 3 dicembre presso il centro fieristico di Barcellona. All’appuntamento, dedicato alla promozione dell’offerta congressuale, prenderanno parte rappresentanze delle regioni Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana e Veneto. Lo stand italiano, P300, ospiterà 50 operatori capaci di offrire un panorama qualitativamente elevato di ciò che il nostro Paese può offrire in termini di aree espositive, centri congressi, convention bureau, catene alberghiere, club di prodotto, dimore storiche, hotel, professional congress organizers e destination management company. La postazione italiana, che già aveva suscitato ampi consensi a Imex Francoforte, sarà uno stand disposto su due livelli. Il primo piano, ampio oltre 350 metri quadrati, ospiterà le postazioni degli operatori (caratterizzate da diversi colori, a seconda della tipologia), la reception, un’area lounge per incontri e presentazioni, un ufficio istituzionale che vedrà presenti Enit-Agenzia e Federcongressi. Il piano soppalcato, su un’area di 75 metri quadrati, sarà invece deputato ad area incontri e open bar. All’edizione dello scorso anno del salone di Barcellona parteciparono tra l’altro 3 mila espositori provenienti da 172 Paesi.

News Correlate