venerdì, 22 Gennaio 2021

A ottobre apre la prima scuola per hotellerie di bordo

Sarà Villa Figoli di Arenzano ad ospitare la prima Accademia di formazione per l’hotellerie di bordo. Il nuovo centro, la cui inaugurazione è prevista a ottobre 2016, sarà la prima scuola in Italia dedicata esclusivamente alla formazione di professionisti dell’hotellerie che lavoreranno sulle navi passeggeri, come ad esempio cuochi, pasticceri, panettieri, animatori, addetti al servizio clienti e altre figure legate all’accoglienza e all’intrattenimento di bordo. 

La scuola sarà gestita dalla Fondazione ITS Accademia italiana Marina Mercantile che ha già in previsione l’attivazione di corsi per animatori, addetti al servizio clienti, cuochi, per un totale di 60 utenti. Si tratta di un’offerta formativa che Accademia ha proposto insieme a Costa Crociere partecipando al bando per disoccupati over 24, indetto lo scorso agosto da Regione Liguria e finanziato con fondi FSE.

“Noi garantiamo impiego agli italiani perché siamo una società italiana e crediamo nell’italianità del nostro prodotto – ha detto Neil Palomba, dg Costa Crociere – Costa Crociere garantisce già oggi l’impiego per 2700 marittimi italiani sulle proprie navi oltre che a 1000 dipendenti nei propri uffici qui a Genova e, con le nuove navi, contiamo di avere ulteriori 750 marittimi italiani impiegati e questo è l’inizio di un percorso”.

Per questi corsi Costa si è impegnata all’assunzione del 60% dei formati, ovvero almeno 36 allievi. Ai corsi già esistenti, se ne aggiungeranno altri già finanziati dal Miur rivolti a 22 persone e con l’assunzione da parte di Costa del 70% dei partecipanti.

“Il fatto che una compagnia come Costa abbia partecipato in partenariato con Accademia all’attivazione dei primi percorsi formativi – ha detto Ilaria Cavo, assessore regionale alla formazione – e che abbia già messo in conto di assumere molti allievi dimostra la validità del progetto”. 

News Correlate