giovedì, 22 Ottobre 2020

Sold out a Natale per le crociere targate Msc

Per queste festività natalizie MSC Crociere ha registrato il tutto esaurito su tutte le 12 navi della flotta. A bordo della compagnia durante le prossime 2 settimane saranno portati in vacanza 80.000 persone in ogni parte del mondo.

“Le crociere di Natale e Capodanno sono diventate un ‘must’. Sempre più viaggiatori desiderano trascorrere il tradizionale appuntamento con i parenti, cambiando però la location: il luogo di incontro non è più la casa di famiglia, ma è una nave da crociera MSC. Anche quest’anno, perciò, a bordo delle nostre navi per Natale e Capodanno organizziamo attività e iniziative a tema, ricreando quel clima di festa che fa sentire i viaggiatori come se fossero a casa, ma allo stesso tempo in vacanza. Particolare attenzione sarà riservata alle cene di gala di Natale e Capodanno, ma in ogni momento della crociera su tutte le navi si respirerà l’immancabile clima natalizio”, afferma Leonardo Massa, Country Manager di MSC Crociere.

Tra le mete più apprezzate dai passeggeri italiani ci sono Cuba e gli Emirati Arabi. Sempre apprezzati anche gli itinerari nel Mediterraneo che consentono di partire da uno dei 13 porti italiani in cui fanno scalo le navi della Compagnia. Gli amanti dei fuochi di Capodanno hanno scelto le imperdibili crociere a bordo di MSC Preziosa e MSC Orchestra che prevedono la sosta la notte di Capodanno a Rio de Janeiro.

Anche quest’anno MSC Crociere regalerà ai viaggiatori i menù delle cene di Natale e Capodanno con nuovi ed esclusivi piatti elaborati da Carlo Cracco.

Il 2017 sarà per MSC Crociere un anno ancora più ricco di novità, a partire dall’arrivo di due futuristiche navi che porteranno la flotta a 14 unità: MSC Meraviglia, che sarà battezzata a giugno e che effettuerà crociere settimanali nel Mediterraneo in partenza da Genova, Napoli e Messina, e MSC Seaside, unità attualmente in costruzione presso lo stabilimento Fincantieri di Monfalcone e che – dopo il battesimo a Miami del prossimo dicembre – sarà invece destinata al Mar dei Caraibi.

News Correlate