mercoledì, 28 Ottobre 2020

Costa, Carnival avvia verifica e revisione pratiche sicurezza

Previsto anche l’addestramento degli equipaggi e la loro valutazione

In seguito all'incidente di Costa Concordia, naufragata nelle acque dell'isola del Giglio sette giorni fa, Carnival ha avviato una verifica e una revisione delle procedure di sicurezza e delle pratiche di risposta alle emergenze. In una nota, Carnival sottolinea che la revisione includerà l'addestramento degli equipaggi e la loro valutazione. A guidare il riesame delle pratiche sarà il capitano della Marina americana in pensione James Hunn. Secondo Carnival l'industria delle crociere ha mantenuto un eccellente standard di sicurezza negli anni.
"Ho fiducia nella sicurezza delle nostre navi e sulla professionalità dei nostri equipaggi ha chiarito l'ad di Carnival, Micky Arison – e con queste revisione valuteremo tutte le pratiche e le procedure per assicurarci che incidenti come questo non si ripetano più". Carnival ha anche fatto sapere che appoggerà la richiesta di un'ampia valutazione della regolamentazione sulla sicurezza dell'Imo (International Maritime Organization), richiesta dalla Cruise Lines International Association.

News Correlate