lunedì, 5 Dicembre 2022

Dalle mappe agli hotel, Google guarda alla sostenibilità

Calcolare un percorso che comporta la minore quantità di emissioni di carbonio, etichette a voli e alberghi per distinguere gli itinerari che consumano meno e le strutture che usano energia rinnovabile. Google spinge sempre di più sulla sostenibilità ambientale.

Riguardo le Mappe, uno dei servizi più popolari di Google, proporranno per impostazione predefinita il percorso che comporta la quantità minore di emissioni di carbonio, quando l’ora di arrivo stimata è simile a quella dell’itinerario più veloce. La funzione arriverà in Europa nel 2022.  E c’è un impegno della piattaforma per i percorsi pedonali e ciclabili. Per questi ultimi, sarà più semplice trovare l’itinerario giusto per raggiungere i luoghi desiderati, anche tramite bici e scooter elettrici in sharing, la cui localizzazione viene ampliata per oltre 300 città al mondo.

In chiave ‘green’ sarà anche la ricerca di voli e hotel: appariranno delle etichette per contraddistinguere gli itinerari che consumano di meno e le strutture che usano energia rinnovabile.

News Correlate