Focus di Bonaccorsi in Puglia su balneari, bando borghi sud e cammini   

“Con la delegazione dei balneari ho avuto modo di precisare che il Governo, pur consapevole della complessità della vicenda, ha ritenuto di procedere con l’adozione della normativa secondaria prevista dalla legge di bilancio 2019 in maniera il più possibile condivisa dalla Commissione europea”. Lo sottolinea la sottosegretaria ai beni culturali e turismo Lorenza Bonaccorsi, dopo un incontro a Lecce.

“Ho presentato poi un nuovo bando del Mibact, che uscirà nei prossimi giorni – aggiunge – relativo agli interventi finalizzati alla riqualificazione e valorizzazione turistico-culturale dei borghi delle regioni meridionali tra cui la Puglia. Questo bando finanzierà interventi di miglioramento del decoro urbano e di recupero delle forme originarie e storiche del tessuto urbano, di potenziamento delle condizioni di accessibilità e mobilità sostenibile. Per interventi finalizzati all’erogazione di servizi e l’attivazione di sistemi, anche innovativi ed eco-sostenibili, per l’accoglienza turistica. Da ultimo – conclude – ho potuto presentare anche il lavoro fatto sul fronte dei Cammini. Altra tappa fondamentale dell’attività svolta per la promozione e valorizzazione del turismo lento e dolce. Sto parlando dello sblocco di 2 milioni di euro per la via Francigena del Sud, soldi fermi in una delibera Cipe del 2016 che grazie al rinnovato attivismo degli uffici ministeriali e che abbiamo portato all’assegnazione alle Regioni, tra cui anche la Puglia. Somme che serviranno alla messa in sicurezza dei sentieri, al rifacimento della segnaletica e alla geolocalizzazione”.

News Correlate