sabato, 16 Gennaio 2021

Giovane ragusana trovata morta a Bahia. Ancora in corso le indagini

È finito nella maniera più tragica il soggiorno in Brasile di una 39enne italiana, Pamela Canzonieri, trovata morta a Morro de Sao Paulo, situato nel sud di Bahia. 
Secondo la polizia la vittima, originaria di Ragusa, presentava escoriazioni sul corpo, ma è ancora mistero sulla causa ufficiale del decesso.  La donna era una frequentatrice della zona: ci veniva ogni anno da almeno cinque anni ed era solita affittare una casa nella regione lavorando in un ristorante del posto.   

Il corpo è stato ritrovato proprio nell’appartamento dove abitava, in un residence nel quartiere Mangaba.  Secondo il commissario Argimaria Freitas, che sta seguendo le indagini, la ragazza presentava escoriazioni sul corpo.  Inoltre, nell’abitazione sarebbero state rinvenute sostanze stupefacenti, tra cui cocaina e marijuana.   

“La causa della morte non è ancora stata determinata dalla perizia, e non vogliamo precipitarci in conclusioni che possono risultare sbagliate. Sul corpo della vittima c’erano alcuni segni, ma non sappiamo se si è trattato di aggressione, né se hanno provocato il suo decesso”, ha detto ai media locali il commissario Freitas.    

Sul profilo Facebook della giovane la conferma della sua autentica passione per il Paese sudamericano, con tante foto dei suoi viaggi, quasi sempre sorridente e con spiagge incontaminate sullo sfondo.    

News Correlate