venerdì, 4 Dicembre 2020

Passera: nessun conflitto di interessi, sarà solo ministro

Il nuovo titolare di Sviluppo e Infrastrutture partecipa con Intesa San Paolo in Alitalia e Ntv

"Sono solo ministro di questi due ministeri e non ho niente a che fare con altro". Così il neoministro allo Sviluppo e alle Infrastrutture, Corrado Passera, replica alle critiche sul suo conflitto di interessi per la partecipazione di Intesa Sanpaolo in Alitalia e Ntv. "Vedrete coi fatti", ha aggiunto. Passera ha parlato uscendo dal ministero delle Infrastrutture al termine del passaggio di consegne con l'ex titolare del dicastero Altero Matteoli. L'incontro è durato un po' più di un'ora e durante il faccia faccia è stata passata in rassegna l'attività fatta in questi anni dal ministro uscente. Matteoli si è detto contento di poter dare le consegne a una personalità di così alto spessore tecnico con la quale, precisano le stesse fonti, ha un rapporto che è nato ai tempi in cui Passera era ad di Poste e si è intensificato durante il periodo dell'operazione Alitalia.

 

News Correlate