martedì, 2 Marzo 2021

Italiani in fuga nel 2018 tra vacanze e lavoro

Il 2018 è stato un anno di turismo e così, siti, blog e stampa si popolano di classifiche e guide per le mete considerate più affascinanti, e sono più di 30 al giorno i pezzi dedicati al tema del turismo. Ma di cosa si è chiacchierato di più sui media italiani in fatto di turismo? Un’indagine de L’Eco della Stampa presenta le principali tendenze.

Ad esempio, solo quest’anno hanno abbandonato il Bel Paese per trasferirsi all’estero più di 130.000 persone (fonte Aire).

In oltre 9.600 occasioni solo quest’anno si è parlato di italiani alla ricerca di lavoro all’estero e di cervelli in fuga, vuol dire più di 26 articoli al giorno sul tema apparsi online o sulla carta stampata. Stando ai numeri, a guadagnarsi il primato del Paese più citato come meta degli italiani alla ricerca di un lavoro, o una vita diversi è la Germania.

Ma il 2018 è stato anche un anno di turismo e mentre in Italia cresce il numero di turisti stranieri, il 42,2% della popolazione italiana afferma di essersi mossa almeno una volta per motivi di piacere (dati Istat). E così, siti, blog e stampa si popolano di classifiche e guide per le mete considerate più affascinanti, e sono più di 30 al giorno i pezzi dedicati al tema del turismo.

Guardando i risultati de L’Eco della Stampa il primo aspetto interessante ad emergere è che l’Europa rimane più chiacchierata tra gli italiani. In particolare, la città più di cui più si parla e si scrive in Italia, parlando di turismo, è Parigi. L’eterna bellezza della Ville Lumière le conferisce il primo posto in classifica: citata nell’11% degli articoli dedicati agli italiani in viaggio, primato che si eragià guadagnata nel 2017.

Al secondo posto di questa classifica si posiziona New York: la Grande Mela citata nel 10% dei casi, ha aumentato notevolmente la sua popolarità negli ultimi anni. Seppur scalzata dal suo ruolo di meta privilegiata per i trasferimenti di lavoro all’estero, Londra rimane una delle capitali più chiacchierate per il turismo, il fascino londinese attira e fa parlare di se i media italiani nel 9.3% dei casi.

Altri aspetti interessanti emersi dall’analisi: le città tedesche sono più discusse delle spagnole, un trend che conferma quello del 2017; e guadagnano sempre più spazio nei desideri degli italiani e sui media mete più ‘esotiche’ come Cuba e Bangkok.

www.ecostampa.it

News Correlate