martedì, 27 Ottobre 2020

La città più sostenibile del mondo? Zurigo in testa mentre Roma è 22esima

Zurigo è la città più sostenibile del mondo. La città svizzera ha conquistato, infatti, il primo posto del ‘Sustainable Cities Index’ redatto dalla società di consulenza Arcadis, che valuta gli aspetti sociali, ambientali ed economici di 100 città.

Zurigo è il primo di molti nomi europei che popolano la vetta della classifica, da cui sono escluse le città statunitensi, con emissioni di CO2 troppo alte le e poco verde urbano.   
Insieme a Zurigo sul podio ci sono Singapore e Stoccolma, seguite da Vienna, Londra e Francoforte, e poi Seoul, Amburgo, Praga e Monaco.

Roma è 22^ davanti a Vancouver, prima città nordamericana presente in classifica. Milano è al 42° posto.   

Gli Stati Uniti sono invece fuori dalle migliori 25 posizioni con New York, città Usa più sostenibile, solo 26^.

La parte bassa della classifica è appannaggio dei Paesi emergenti, con Calcutta, Il Cairo, Nairobi, Nuova Delhi e Manila agli ultimi 5 posti.

La classifica, stilata in collaborazione con il Center for economic and business research (Cebr) inglese, si fonda su 3 pilastri: persone, pianeta e profitto. Il primo prende in esame la qualità della vita, e spazia da salute e istruzione a salari e criminalità. Il secondo pilastro guarda all’ambiente, prendendo in esame energie rinnovabili, aree verdi, emissioni e inquinamento atmosferico.
La voce ‘profitto’ descrive gli aspetti che contribuiscono alla salute economica delle città, come il Pil, la facilità di fare impresa, la rete di trasporti e le autostrade informatiche.   

In Italia Roma batte Milano in tutte e tre le sfere. La performance migliore della capitale è nell’ambiente, dove è settima alle spalle di Zurigo, Stoccolma, Ginevra, Vienna, Francoforte e Wellington (Nuova Zelanda), con Milano 36^. Per qualità della vita Roma è 33^ e Milano 34^; per salute economica Roma, grazie al turismo, è 49^ e Milano 57^.

News Correlate