venerdì, 17 Settembre 2021

Report di viaggio 2013, Corfù e Lampedusa scalano le classifiche

Skyscanner fa un’analisi dell’Italia che viaggia in aereo, dalle destinazioni emergenti alle mete più prenotate nel 2013, dalle tendenze voli delle famiglie alle tempistiche di ricerca. Dal ‘report di viaggio’ del 2013 emerge che Spagna, Regno Unito e Stati Uniti dominano la classifica. Seguono altri paesi europei come Germania, Francia, Grecia e tra i paesi al di fuori del Vecchio Continente la Thailandia si piazza al 7° posto. Rispetto allo scorso anno guadagnano qualche posizione alcune mete extra-europee: Brasile al 12° posto, Marocco al 15°, Australia al 16° e Cuba in 20^ posizione. Tra le città più prenotate sul podio c’è Londra, seguita da Milano e Catania rispettivamente al 2° e 3° posto, mentre Roma al 5° è superata da Parigi. Tra le destinazioni di lungo raggio la Thailandia consolida la sua posizione con la capitale Bangkok al 7° posto nella classifica delle prenotazioni dei voli di quest’anno, preceduta da New York al 6° posto.
Gli italiani preferiscono stare in Italia. Nella top 20, infatti, troviamo  Catania (3°) e Palermo (10°) che superano capitali come Berlino (11°) e Madrid (15°). Napoli è in 13^ posizione, davanti a Praga, mentre Bari, Lamezia e Venezia rimangono in fondo classifica, ma davanti a destinazioni importanti come Lisbona e Ibiza.
Uno dei Paesi ad aver registrato il maggior incremento nelle prenotazioni dei voli dall’Italia è Malta con un +61%. A seguire il Costa Rica (+35%) e l’Albania (+34%). Molto popolari i paesi asiatici come Giappone, Indonesia, Singapore e Filippine, ma crescono anche destinazioni alternative come Croazia e Giordania. Tra le città emergenti c’è Corfu (+102%), seguita da Lampedusa (+90%), Firenze (59%), Trapani (56%), Pantelleria (37%), Alghero (36%) e Olbia (25%). Sul podio anche l’olandese Eindhoven (77%) e cresce l’interesse per destinazioni esotiche come Sharm El Sheikh, Giacarta, Lanzarote e Bogotà.
Anche le famiglie italiane prediligono i voli nazionali, infatti, è l’Italia il paese più ricercato da questa tipologia di gruppo turistico, seguita da Spagna e Regno Unito. Rispetto alle classifiche generali è da notare la posizione degli Stati Uniti (5°) che si posizionano prima di Grecia e Germania. Interessanti l’8° posto del Marocco e il 9° della Romania.
La predominanza verso i voli interni si nota anche se l’analisi guarda alle città più prenotate. Entro le prime 10 ci sono Catania, Milano, Roma, Palermo, Cagliari e Lamezia Terme, le uniche destinazioni internazionali sono Londra, Parigi, New York e Barcellona. Cambia la situazione se si considerano le prenotazioni dei voli per weekend. In questa classifica è più forte la presenza di destinazioni classiche come Parigi, Amsterdam, Praga o Madrid. A differenza delle altre classifiche, in questa top 10 Roma supera Milano in termini di prenotazione dei voli.
Ma l’indagine di Skyscanner ha analizzato anche con quanto anticipo cercano il volo gli italiani. In base ai dati analizzati l’anticipo nella prenotazione dei voli si è allungato di 4 giorni negli ultimi 3 anni. In merito alla durata si è evidenziato che italiani, spagnoli e turchi preferiscono le vacanze corte (3 giorni). Molto più lunghi i tempi medi nei paesi del resto d’Europa e non solo, fino a 7 giorni. Riguardo all’anticipo nella prenotazione, dove gli italiani lo fanno mediamente 53 giorni prima, i più previdenti sono gli inglesi (70 giorni), seguiti dai tedeschi e dai brasiliani (65 giorni).
Sia per prenotare che per cercare voli, il giorno più popolare in Italia è il lunedì. Più nel dettaglio, gli orari più popolari in cui si pensa al viaggio sono attorno alle 12 per le prenotazioni e attorno alle 14 per le ricerche.

News Correlate