venerdì, 17 Settembre 2021

140 TO esteri alla convention ‘Where Else’ di Israele

Circa 140 tour operator provenienti da tutto il mondo hanno partecipato in Israele alla convention ‘Where Else’ edizione 201, che si è svolta dal 5 all’11 dicembre. La maggior parte degli ospiti rappresentavano TO che si stanno affacciando al mercato Israele e la maggior parte non avevano mai visitato Israele prima. Obiettivo fondamentale è stato quello di presentare l’offerta del prodotto turistico israeliano, le opportunità di svago e di intrattenimento, così come i diversi pacchetti turistici di nicchia.
Il programma ha avuto inizio con Tel Aviv, prima che i gruppi si dividessero a secondo delle preferenze e della tipologia di clienti a cui indirizzare la proposta, così da visitare un nord più tradizionale e spirituale tra Nazareth, Haifa, Acri e Cesarea ed il Lago di Galilea ed un sud sempre sorprendente alla scoperta di Masada, il Mar Morto e Eilat. Infine tutti insieme a Gerusalemme alla scoperta anche di importanti novità, come una apertura inedita per il gruppo dello splendido Waldorf Astoria che sarà ufficialmente inaugurato il prossimo aprile 2014.
Il gruppo degli italiani, il più numeroso, si è dimostrato attivo ed interessato, accogliendo con grande interesse tutte le novità di programmazione e le possibilità di promozione e collaborazione anche a seguito dell’interessante incontro organizzato con rappresentanti di TO e catene alberghiere israeliani.
Si è invece concluso poche settimane fa un importante viaggio dedicato al gruppo GIST, Gruppo italiano Stampa Turistica che ancora una volta ha scelto Israele per approfondirne differenti ed inediti aspetti. 17 colleghi della stampa turistica italiana, ospiti del Ministero del Turismo di Israele, saranno ora ambasciatori di una Israele sempre rinnovata nell’offerta e nei contenuti.

News Correlate