domenica, 18 Aprile 2021

Allerta in aeroporti cinesi per misteriosa polmonite

Una misteriosa polmonite di natura virale ha fatto scattare l’allerta in Cina e appositi protocolli sanitari in aeroporti come Hong Kong (dove si sono segnalati finora 5 casi di ‘isolamento precauzionale’) e Singapore, mentre si moltiplicano online i messaggi di preoccupazione per la similitudine dei sintomi iniziali con quelli della Sars, la cui diffusione partita dalla Cina fra il 2002 e il 2003 causò la morte di 744 persone.

I test sulle cause patogene dell’infezione sono in corso, ma sono state escluse da subito le ipotesi di influenza comune, aviaria e adenovirus. Nessuna evidenza è stata marcata sulla trasmissione umana dato che non ci sono casi che hanno coinvolto il personale medico e paramedico venuto a contatto coi pazienti, mentre sono 121 le persone tenute, allo stato, sotto osservazione. L’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) “sta monitorando attentamente la situazione” di Wuhan ed “è in stretto contatto con le controparti in Cina”, ha reso noto su Twitter la Oms-Western Pacific, annunciando l’attivazione del ‘Sistema per la gestione degli incidenti’ e dicendosi pronta a “lanciare una risposta più ampia, se sarà necessario”.

News Correlate