sabato, 15 Maggio 2021

Gerusalemme, un passo verso promozione turismo religioso

Incontro storico tra il Patriarca latino di Gerusalemme e ministro del Turismo

Incontro storico lunedì scorso tra monsignor Fouad Twal, Patriarca latino di Gerusalemme, e Uzi Landau, ministro del Turismo dello Stato di Israele per promuovere il turismo religioso ed il pellegrinaggio.
Nell'ambito delle attività connesse con l'Anno della Fede che Papa Benedetto XVI ha aperto a Roma l'11 ottobre 2012 e che terminerà il 24 novembre 2013, migliaia di fedeli cattolici dell’area del Vicino Oriente e dei paesi cattolici tra cui l'Italia, il Brasile e la Spagna celebreranno l'Eucaristia sul Monte del Precipizio a Nazareth domenica 17 novembre, in una Messa solenne di conclusione dell’anno della fede guidata dal Patriarca stesso.
Il ministro del Turismo ha espresso la speranza che questo appuntamento segnerà "l'inizio di una cooperazione rafforzata e prolungata tra il ministero e la Chiesa cattolica in quanto il pellegrinaggio funge da ponte per la pace, che riunisce i popoli e le culture di tutto il mondo”.
Dello stesso avviso il Patriarca che ha sottolineato lo "spirito di cooperazione autentica e di grande, sincera e reciproca intesa; condividiamo entrambi l’interesse comune a far si che l’esperienza di un soggiorno in questa terra sia tale da trasformare pellegrini e turisti in nuovi ambasciatori della Terra Santa".

News Correlate